Magdalena Vasilescu


Magdalena Vasilescu ha cominciato lo studio del violino all'età di 6 anni nella scuola di musica statale di Ploiesti, la sua città di origine in Romania. Ha esordito come solista nel proprio paese natale: non ancora compiuti gli studi al liceo G.Enescu di Bucarest, si esibiva in recital con pianoforte e, all’età di diciassette anni, eseguiva la Symphonie Espagnole di Edouard Lalo, accompagnata dall’Orchestra Filarmonica Stabile di Ploiesti diretta da Ion Baciu.

In seguito ha frequentato l'Accademia di Musica di Bucarest, nella classe di Adriana Carpen e Mircea Calin, dove si è laureata in violino nel 1997. Nel periodo degli studi, ha partecipato a tournée in Italia, Germania, Francia e Spagna con orchestre da camera e gruppi strumentali, formati tramite selezioni fra i migliori studenti.

Trasferitasi in Italia, ha proseguito gli studi, partecipando al "Seminario Internazionale di Formazione Orchestrale" di Lanciano (CH) nel 1997 e suonando, anche come spalla dei primi violini, sotto la direzione di Donato Renzetti e Cristian Mandeal. In seguito ha frequentato i corsi annuali di perfezionamento di violino di Dora Schwartzberg alla Fondazione Romanini di Brescia e all’Accademia di Musica di Pinerolo, e i corsi di Roberto Ranfaldi all’Accademia di Musica Lorenzo Perosi di Biella. Dal 2003, De Sono Associazione per la Musica di Torino ha sostenuto i suoi studi di perfezionamento tramite una borsa di studio triennale. Nel 2006 si è diplomata col massimo dei voti in viola al Conservatorio G.Verdi di Torino dopo gli studi con Davide Zaltron e Michèle Minne. Nell'anno successivo ha seguito il corso annuale di perfezionamento all'Accademia di Pinerolo con Danilo Rossi.

Nei suoi recital con pianoforte esegue sia repertorio del classicismo che autori del XX secolo, con una particolare inclinazione per la musica dell'est europeo. Si esibisce inoltre frequentemente in varie formazioni tradizionali di musica da camera, come violinista e violista.

Fra le collaborazioni in formazioni di musica moderna e contemporanea, sono da ricordare in particolare: quelle con l’Ensemble Europeo Antidogma e con il Fiarì Ensemble, anche nell’ambito del festival torinese Settembre Musica; con il Piccolo Regio di Torino, per la registrazione e l’esecuzione dal vivo di musiche per balletti e spettacoli.

Da diversi anni collabora con l'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, partecipando anche a varie tournée dell'orchestra in Germania, Austria, Francia, Romania, Slovacchia, Emirati Arabi. Ha al suo attivo inoltre collaborazioni con l’Orchestra Filarmonica di Torino, l'orchestra Archi della De Sono di Torino, I Cameristi Lombardi di Brescia, l’Orchestra del Festival “A.Benedetti Michelangeli” di Brescia e Bergamo, l'Orchestra del Teatro Regio e l’Orchestra Filarmonica Novecento di Torino.

PAGINA LINKEDIN